Isabella Dalla Torre


Operatore Olistico in Ayurveda

Operatore Olistico certificato con codice iscrizione SIAF: FR2015-OP

Disciplinato ai sensi della Legge 14 gennaio 2013 n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n.22).

 

Isabella Dalla Torre si avvicina all’Ayurveda 7 anni fa attraverso il massaggio e la cucina ayurvedica.

Nel 2014 frequenta il Corso per Operatore Olistico in Ayurveda presso l’Accademia Internazionale di Ayurveda di Firenze, apprendendo i principi fondamentali della “Scienza della Vita” attraverso gli insegnamenti tramandati dal Dott. Bhagwan Dash.

Inoltre, la sua Laurea in Architettura e passione per l’arredamento, la porta a studiare il Vastu, la sacra scienza della progettazione della casa e del suo arredamento.

 

"L'Ayurveda è la scienza che descrive gli stati della vita vantaggiosi e quelli sfavorevoli, insieme a ciò che è buono e ciò che è nocivo per la vita, che tratta della lunghezza della vita e della vita stessa."

L'Ayurveda insegna che tutte le malattie colpiscono sia il corpo che la mente e che questi due aspetti non devono mai essere curati separatamente. 

 

Trattamenti proposti:

Sarvabhyanga: trattamento con olio caldo.

Nella Tradizione Ayurvedica la pratica del Massaggio ricopre un ruolo di primo grado come mezzo per il mantenimento o il ripristino di uno stato di salute perfetta.

Il massaggio armonizza i Dosha Vata, Pitta e Kapha, gli umori biologici, si eliminano Ama, le tossine fisiche e mentali, si crea un flusso emozionale positivo e si eleva lo spirito.

 

Shiro Abhyanga: trattamento alla testa.

“Chi applica regolarmente olio di sesamo sulla propria testa non soffre di mal di testa, calvizie, ingrigimento dei capelli e nemmeno della caduta dei capelli. La robustezza della sua testa e della fronte sono aumentate; i suoi capelli divengono neri, lunghi e con radici profonde. I suoi organi di senso lavorano correttamente, la pelle del viso diviene brillante.

L’applicazione dell’olio sulla testa induce un buon sonno e apporta felicità.

L’olio deve essere applicato in quantità sufficiente che la testa divenga untuosa.”

 

Pinda Sveda: trattamento con tamponi.

I principi attivi delle erbe mediche, grazie al calore, penetrano velocemente attraverso l’epidermide e sono in grado, per osmosi, di nutrire il corpo e facilitare il naturale recupero della mobilità di muscoli e articolazioni.

Particolarmente consigliato a chi soffre di mal di schiena, cervicale e artrosi, aiuta a sciogliere stress e tensioni dovute a cattive abitudini di postura.

Migliora il portamento, rende più agili i movimenti ed è l’ideale per combattere piccoli traumi dovuti a una intensa attività fisica o sportiva.

 

Udvartana: trattamento con le polveri.

Udvartana ha effetti positivi nei casi di sensazione di pesantezza corporea, senso di stanchezza ed apatia, sudorazione irregolare, ristagno di tossine, ritenzione idrica.

Controlla il peso e il tessuto adiposo, stabilizza l’attività degli organi, aumenta le difese immunitarie e la resistenza della pelle.

È una tecnica particolare di massaggio nella quale la pelle di tutto il corpo viene strofinata con polveri di erbe diverse. Lo sfregamento produce il calore il calore aumenta la circolazione del sangue, mobilita i grassi ed elimina le tossine in eccesso.

 

Shirodhara: flusso di olio sulla testa.

Per anni lo Shirodhara è stato una straordinaria fonte di guarigione per varie malattie e disordini relativi il sistema nervoso, la circolazione sanguigna, il benessere psico-fisico. Il trattamento apporta al paziente un profondo stato di rilassamento, ha una potente azione antistress e detossifica l’organismo.

Tecnicamente il trattamento consiste in una dolce colata di olio caldo sulla fronte, realizzato in maniera manuale, che va a stimolare sia il centro della fronte (il sesto punto chakra, detto “terzo occhio”), sia il cuoio capelluto.

Utile nel trattamento di varie  patologie, tra cui sinusite, rinite allergica, incanutimento dei capelli, disturbi neurologici, insonnia, problemi auditivi e alcuni tipi di malattie della pelle come la psoriasi.